Skip to content

Buon compromesso per l’assunzione della glucosammina in via non continuativa?

2012 novembre 9
by glucosamine.com

Domanda:
Soffro di grave artrosi al ginocchio sinistro e mi hanno diagnosticato una probabile protesi al ginocchio, quando la situazione non sara piu sostenibile. Al momento sto facendo sedute di fisioterapia + iniezioni periodiche (ogni 6 mesi) di acido jaluronico + cicli di glucosammina (Dona) di 2 mesi con stop di un mese. A mio giudizio, credo che l’assunzione della glucosammina mi abbia dato un certo beneficio, cosa che non posso dire con certezza per le cure precedenti, ma dopo poco che avevo sospeso l’assunzione dell’integratore (… dopo circa 15 gg), la situazione è di nuovo peggiorata.

Il mio dottore mi aveva consigliato di non prendere continuativamente la glucosammina per via degli effetti collaterali, ma guardando il Vostro sito, leggo che a Vostro parere non ci dovrebbero essere grosse controindicazioni anche a prenederla continuativamente. Volendo stare prudenti, secondo Voi, quale potrebbe essere un buon compromesso per l’assunzione della glucosammina in via non continuativa? Potrebbe avere un senso secondo la Vostra esperienza sospendere la terapia, dopo 3 mesi tanto per fare un’ipotesi e nel frattempo passare ad un’altro integratore per un certo periodo e poi riprendere con la glucosammina?

Gradirei avere la Vostra opinione e naturalmente ne parlero anche con il mio dottore, nel caso decida di adottare il Vostro suggerimento. In ogni caso i prezzi dei Vostri prodotti sono altamente competitivi, rispetto a quelli italiani e sperando che la qualita di questi, sia pari a quello che reclamizzate, mi sto convincendo a fare un’ordine, appena ne avro bisogno.

Risposta:
Noi sconsigliamo di cessare l’assunzione della glucosamina dopo 2 mesi se non si ha nel frattempo un’altra alternativa. Durante la pausa scompare l’effetto benefico della glucosamina mentre si ottengono i primi risultati solo dopo circa 2 mesi d’uso. Prima di poter verificare l’effetto completo della glucosamina bisogna assumerla per circa 6 mesi: la glucosamina ha bisogno di tempo per potersi accumulare nel corpo.

Tra l’altro pensiamo che una pausa di 1 mese (dopo ogni ciclo di 2 mesi d’uso) non cambi nulla per quanto riguarda possibili effetti collaterali. Questo però non viene sostenuto dal mondo medico quindi possiamo immaginarci che il Suo medico curante Le abbia consigliato di cessare l’assunzione.

Se Lei (e il Suo dottore) preferisce fare una pausa, allora Le consiglieremmo di farla dopo 3 mesi d’uso o meglio ancora dopo 6 mesi d’uso. La pausa può essere anche più lunga: dai 3 ai 6 mesi. Nel frattempo può usare un altro integratore: il solfato condroitina e/o l’ASU Forte. Questi prodotti non hanno nessun effetto collaterale. Sono sì più cari della glucosamina ma anche nel caso che li usasse insieme (una combinazione molto efficace), pagherebbe in Italia quasi lo stesso che con solo la glucosamina.

Magari può discutere anche quest’aspetto con il Suo medico.