Skip to content

Glucosamina e tali prodotti attenuano il dolore?

2017 aprile 11


Domanda:
sono un anziano di 81 anni, soffro di gonartrosi al ginocchio sinistro con forti dolori, e con la impossibilita’ di camminare regolarmente, per il resto sono in buona salute. ho rifiutato l’intervento di protesi totale per motivi familiari, infatti mia moglie e’ al letto con la sclerosi multipla, pertanto debbo assisterla. ho avuto contatti con diversi ortopedici, tutti mi hanno consigliato l’intervento, non voglio arrendermi sperando in nuove tecniche meno invasive e tempi più rapidi di ricupero. leggendo i vs. articoli sulla glucosamina ecc, volevo sapere se tali prodotti attenuano il dolore e mi consentono di fare qualche passo in più?

Glucosamina solfato

Risposta:
Capisco che nella Sua situazione voglia evitare o posporre il più a lungo possibile un intervento chirurgico. Cosa possibile se usa i nostri prodotti, abbiamo diversi clienti che hanno potuto evitare un’operazione o postporre di diversi anni operazioni che erano già state pianificate. Ma non voglio darLe troppo speranza visto che probabilmente solo i clienti che hanno successo ce lo comunicano, i clienti che invece hanno dovuto subire un intervento lo stesso non ce lo comunicano.

Tuttavia mi sembra che valga la pena provare. La glucosamina potrebbe aiutare ma se e’ necessaria un’operazione allora la cartilagine articolare e’ in così cattivo stato che bisogna provare di tutto. In questo caso consiglierei l’uso del nostro prodotto più efficace in assoluto, Arthro-5. Contiene oltre alla glucosamina anche la condroitina, MSM, ASU e acido ialuronico e offre le probabilità di successo maggiori per evitare un intervento.

Se prova per 3 mesi (3 barattoli), potrà giudicare. Nel caso non ci siano miglioramenti dopo 3 mesi, non ha nessun senso continuare. Se invece ha successo, può continuare con l’assunzione e dovrebbero maniferstarsi ulteriori miglioramenti.

 

 

Perche i vostri prodotti possono aiutare poco i problemi al menisco?

2017 aprile 11


Domanda:
Volevo quindi chiederle, perche i vostri porodotti possono aiutare poco i problemi al menisco?

Arthro-5

Risposta:
C’e’ una differenza tra la cartilagine articolare, strato sottile che ricopre le estremità delle ossa e la cartilagine del menisco, il disco “spugna” nel ginocchio. I nostri prodotti sono efficaci nel proteggere la cartilagine articolare contro usura. L’effetto sulla cartilagine del menisco e’ molto più limitato.

Quello che Lei descrive ha a che fare soprattutto con il menisco e Arthro-5 può probabilmente significare poco in questo caso. Ma Lei scrive anche di assottiglianento per usura della cartilagine; se si tratta di cartilagine articolare, allora si tratta di artrosi e Arthro-5 può essere sì d’aiuto.

Quindi se Arthro-5 possa essere o meno d’aiuto dipende dalla causa del problema, menisco o artrosi.

Vostro Arthro-5 migliore di Artdinamic

2017 aprile 11


Domanda:
Faccio una cura per la cartilagine e assumo per 3 mesi il prodotto “Artdinamic” e vedendo il vostro sito ho visto vari prodotti per questa cura, mi sapreste dire se c’e un vostro prodotto migliore di Artdinamic? Ho letto le varie caratteristiche di Artho-5 e di Artdinamic e sono simili in parte…

Risposta:
I prodotti sono simili ma solo per quanto riguarda gli ingredienti, non per le dosi e per efficacia.

Arthro-5

Artdinamic contiene 20 bustine con, per bustina, 400mg di glucosamina, 400mg di condroitina, 50mg di MSM, 50mg di artiglio del diavolo e 100mg di garcinia mangostana come dose giornaliera. Di questi ingredienti, i primi 4 hanno un effetto provato sulle articolazioni ma solo in alte dosi. Con queste dosi basse non ci sono prove sulla loro efficacia.

Arthro-5 contiene per dose giornaliera (6 capsule che possono essere prese tutte insieme) quantità molto più alte: 1500mg di glucosamina, 1200mg di condroitina, 1500mg di MSM, 300mg di ASU e 80mg di acido ialuronico. Questi ingredienti hanno tutti un effetto benefico dimostrato sulle articolazioni, con queste alte dosi.

Artdinamic potrebbe essere efficace se prendesse due bustine o preferibilmente tre al giorno.

Per quanto riguarda il prezzo, non c’e’ molta differenza. Artdinamic costa, con 1 bustina, 0,84€ al giorno (20 bustine per 16,95€). Arthro-5 costa 1,16€ al giorno (1 barattolo di 180 capsule costa 34,90€). Ma ottiene un prodotto molto più efficace con più ingredienti attivi e soprattutto con dosi molto più alte ed efficaci.

Dieta non sempre equilibrata: assumere il multi vitaminico?

2017 aprile 11


Domanda:|
Premesso che non sempre la mia dieta e’ equilibrata, vorrei sapere per quanti mesi all’anno dovrei assumere il multi vitaminico.

Natural Multi

Risposta:
Natural Multi può essere usato tutto l’anno. Le dosi non sono estremamente alte e non ci sarà mai la possibilità di una sovraddose.

Se deve prendere o meno il multivitaminico tutto l’anno dipende dalla Sua situazione personale. Chi ha una dieta insufficientemente varia ed equilibrata, dovrebbe prenderlo tutto l’anno. Chi mangia bene ma durante l’inverno per es. non esce molto e quindi non può produrre molta vitamina D dalla luce solare, potrebbe scegliere di prenderlo solo nei mesi invernali.

In breve: si può prendere tutto l’anno ma se sia necessario o meno dipende dalle condizioni personali.

Perché le vostre vitamine costano più di quelle in farmacie?

2017 aprile 11


Domanda:
Perché le vostre vitamine costano più di quelle che stanno in vendite nelle farmacie?

Natural Multi

Risposta:
In generale gli integratori alimentari venduti in farmacia sono notevolmente cari. Se sono però meno cari del nostro multivitaminico c’e’ una spiegazione semplice: le vitamine sintetiche vengono prodotte a prezzi bassi, le vitamine naturali sono molto più care. Il nostro Natural Multi contiene solo vitamine naturali, a quanto ne sappiamo l’unico del mondo. Quasi tutti gli altri multivitaminici in vendita sono a base sintetica.

La produzione del nostro multivitaminico e’ anche più cara poichè usiamo capsule softgel con olio d’oliva per le vitamine. Questo promuove l’assunzione delle vitamine. La maggior parte dei multivitaminici sono in forma di polvere in capsule o polvere compressa in capsule, cosa che non fa promuovere l’assunzione.

Per quanto tempo bisogna fare la cura di glucosamina?

2017 aprile 11


Domanda:
Per quanto tempo bisogna fare la cura di glucosamina, ci sono delle interruzioni?

Glucosamina solfato

Risposta:
La glucosamina e’ un prodotto che deve essere usato preferibilmente di continuo, senza interruzioni. Funge da “alimento” per la cartilagine e stimola la produzione del liquido sinoviale. Se si cessa l’assunzione o la si interrompe, non pùo più avere questo effetto e l’effetto benefico scomparirà, tanto velocemente quanto si sono verificati i primi miglioramenti (di solito entro un mese con eccezioni di una settimana o 6 mesi).

Per questo motivo consigliamo l’uso continuo della glucosamina. Non ci sono motivi per sospendere o cessare la cura dopo un periodo di tempo. L’uso continuo e’ sicuro: studi scientifici hanno dimostrato che la glucosamina può essere usata senza problemi per tre anni consecutivi. Non ci sono stati studi per un periodo di tempo più lungo (o magari i risultati non sono ancora stati pubblicati) ma non c’e’ nessuna ragione di presumere che l’uso continuo non sia sicuro.

La glucosamina viene usata da più di 40 anni senza problemi da millioni di persone.

Arthro-5 efficace anche nei casi di lesioni traumatiche?

2017 aprile 11


Arthro-5

Domanda:

Vorrei chiedere se Arthro5 è efficace anche nei casi di lesioni traumatiche e non degenerative del meniusco.

Risposta:
Arthro-5 ha solo effetto in caso di un’usura degenerativa della cartilagine articolare. In caso di lesioni a causa di trauma come lesioni (sportive) o incidenti non fa molto. Il danno alla cartilagine o al menisco non puó piú essere riparato con un integratore.

E’ però vero che la cartilagine danneggiata o un menisco danneggiato possono portare a lungo termine a artrosi. Arthro-5 può prevenire o diminuire il sorgere di questi danni. Ma bisogno prendere l’integratore di continuo, per un periodo di molti anni.

Un’alternativa più a buon mercato a questo scopo e’ la glucosamina o condroitina.

 

 

Dolori ad un ginocchio quando stiro la muscolatura

2017 aprile 11


Domanda:
Sono un uomo di 43 anni ed ho sempre fatto sport. Faccio attività sportiva tutti i giorni e corro a giorni alterni. Incomincio ad avere dolori ad un ginocchio ma non mi fa male quando lo uso ma fa male solo piegandolo quando stiro la muscolatura. Ho visto il vostro sito e sarei propenso ad utilizzare i vostri prodotti.

Condroitina solfato

Risposta:
Basandomi sulla descrizione dei Suoi sintomi e’ difficile saperLe dire se trarrà beneficio dall’uso dei nostri prodotti.  I dolori al ginocchio durante e dopo l’attività fisica possono avere diverse cause. Vista la Sua età potrebbe trattarsi di inizio di artrosi – l’assottigliamento della cartilagine articolare – e in questo caso i prodotti come la glucosamina e condroitina sono spesso la soluzione che si cerca.

Ma ci possono essere anche altre cause. Il fatto che Le fa male piegandolo non fa chiarimento. E´ quindi importante avere una diagnosi e sapere qual e´ la causa. Potrebbe essere che non si tratti di artrosi ma di qualcos´altro e che il riposo o la fisioterapia possano essere la soluzione, invece dell´uso di integratori.

Se si dovesse trattare di artrosi, allora Le consiglierei di provare la glucosamina o la condroitina.

 

 

Integratore per salvaguardare il mio ginocchio?

2017 aprile 11


Domanda:
Ho bisogno di un integratore per salvaguardare il mio ginocchio, operato ail legamento crociato. Faccio podismo competitivo, quale prodotto consigliabile.

Glucosamina solfato

Risposta:
I nostri prodotti non hanno molto effetto su legamenti e tendini. Possono proteggere la cartilagine nel ginocchio ma non possono riparare i danni a tessuti come legamenti crociati e menisco. Nel Suo caso dovrebbe i nostri prodotti sarebbero utili solo se ci fossero altri problemi alle articolazioni.

Se c’e’ danno al ginocchio, a lungo termini si potrebbe svilupparsi artrosi (assottigliamento della cartilagine articolare) e allora si potrebbe usare la glucosamina per tenere sotto controllo l’usura o le sue conseguenze. Può migliorare anche l’agilità e mobilità del ginocchio con l’uso della glucosamina. Ma non e’ un prodotto miracoloso per tutti i problemi al ginocchio.

Mi dispiace non averLe potuto dare risposte più positive.

 

 

 

Condroprotettori: dosaggio per chihuahua?

2017 aprile 11


Domanda:
Ho un chihuahua di un anno e 7 mesi, pesa 2,3 kg. Purtroppo le anche sono molto deboluccie, soprattutto adesso che esce meno, essendoci molto freddo. Al momento non zoppica, ma noto che non è molto stabile (sicuramente si tratta di lussazione della rotula, o displasia del ginocchio…ba giorni lo confermerà il veterinario). Pensavo di aiutarla acquistando qualche condroprotettore. Il problema sarebbe il dosaggio, anche perchè sono cani molto sensibili a livello intestinale e no vorrei provocargli inutili disagi somministrando un quantitativo troppo alto di sostanza. Mi consigliate di aquistare la sola glucosamina oppure artho5? Potrei conoscere il dosaggio x entrambi i prodotti e x quanto tempo dovrei somministrarli?

Glucosamina solfato

Risposta:
Vale sicuramente la pena provare e vedere se un condroprotettore può essere d’aiuto per il Suo chihuahua. Come già dice, la dose può essere problematica visto il basso peso corporeo, in combinazione con una sensibilità a livello intestinale. Vista questa sensibilità eviterei Arthro-5 poichè più ingredienti ci sono in un integratore (Arthro-5 ne contiene 5) più si hanno probabilità di avere problemi gastrointestinali. La glucosamina mi sembra quindi la scelta migliore. Inoltre si tratta di un integratore già molto efficace di suo; visto il basso peso corporeo del Suo cane dovrebbero bastare 100-200mg. Una capsula contiene però 750mg.

Le capsule però sono facili da aprire e può dividere la polvere contenuta in 6 dosi e mischiarla al cibo per cani. Non e’ importante che la dose sia precisa, se un giorno e’ un po’ di più o un po’ di meno non fa niente.

Ci vogliono di solito un paio di settimane prima di poter verificare i primi miglioramenti. Nel caso non raggiunga l’effetto desiderato dopo alcuni mesi d’uso ed il Suo chihuahua non ha avuto nessun problema al livello gastrointestinale, allora può aumentare la dose, per es. suddividere il contenuto di una capsula per 3 giorni.