Skip to content

Condroprotettori: dosaggio per chihuahua?

2017 aprile 11

Domanda:
Ho un chihuahua di un anno e 7 mesi, pesa 2,3 kg. Purtroppo le anche sono molto deboluccie, soprattutto adesso che esce meno, essendoci molto freddo. Al momento non zoppica, ma noto che non è molto stabile (sicuramente si tratta di lussazione della rotula, o displasia del ginocchio…ba giorni lo confermerà il veterinario). Pensavo di aiutarla acquistando qualche condroprotettore. Il problema sarebbe il dosaggio, anche perchè sono cani molto sensibili a livello intestinale e no vorrei provocargli inutili disagi somministrando un quantitativo troppo alto di sostanza. Mi consigliate di aquistare la sola glucosamina oppure artho5? Potrei conoscere il dosaggio x entrambi i prodotti e x quanto tempo dovrei somministrarli?

Glucosamina solfato

Risposta:
Vale sicuramente la pena provare e vedere se un condroprotettore può essere d’aiuto per il Suo chihuahua. Come già dice, la dose può essere problematica visto il basso peso corporeo, in combinazione con una sensibilità a livello intestinale. Vista questa sensibilità eviterei Arthro-5 poichè più ingredienti ci sono in un integratore (Arthro-5 ne contiene 5) più si hanno probabilità di avere problemi gastrointestinali. La glucosamina mi sembra quindi la scelta migliore. Inoltre si tratta di un integratore già molto efficace di suo; visto il basso peso corporeo del Suo cane dovrebbero bastare 100-200mg. Una capsula contiene però 750mg.

Le capsule però sono facili da aprire e può dividere la polvere contenuta in 6 dosi e mischiarla al cibo per cani. Non e’ importante che la dose sia precisa, se un giorno e’ un po’ di più o un po’ di meno non fa niente.

Ci vogliono di solito un paio di settimane prima di poter verificare i primi miglioramenti. Nel caso non raggiunga l’effetto desiderato dopo alcuni mesi d’uso ed il Suo chihuahua non ha avuto nessun problema al livello gastrointestinale, allora può aumentare la dose, per es. suddividere il contenuto di una capsula per 3 giorni.