Chiudi
Valutazione 8,9 dopo 1613 recensioni

Cause di sottodosaggio

Per gli integratori ci sono cosi tante dosi diverse da far girar la testa. Come fai a sapere qual è la dose giusta, efficace? Come fai a sapere che la dose è sicura? 

Per i nostri integratori le dosi ottimali (efficaci e sicure) sono state determinate in base a ricerche approfondite di studi scientifici. Purtroppo questo non è un ovvio procedimento per tutti. Ci sono svariate ragioni per cui i produttori e venditori di integratori alimentari non si attengono a dosi provate scientificamente. Qui sotto spieghiamo le ragioni principali.

1. Prezzo d'acquisto troppo alto

Visto che gli ingredienti sono spesso cari, è allettante per un fornitore di integratori alimentari risparmiare sulle dosi. Dimezzando le dosi, dimezzi anche il prezzo d'acquisto e il margine di profitto va alle stelle. 

Studi scientifici su, per esempio, l'efficacia della condroitina hanno dimostrato che una dose di 800 a 1200 mg è efficace fisiologicamente. Noi usiamo la dose più alta. In molti prodotti però vengono usate dosi molto più basse di questo caro ingrediente, dosi di 600 mg, 250 mg e persino di 50 mg! Con quest'ultima dose puoi star sicuro che l'ingrediente viene messo sull'etichetta solo per abbellirla, non serve a nulla. 

Puoi vedere invece un effetto contrario nei multivitaminici a base sintetica. La loro produzione è cosi a buon mercato che non fa nessuna differenza per il prezzo d'acquisto se li vendi ad alte dosi. E tutto questo per combattere la concorrenza. Il problema è che non si pensa al fatto che simili alte dosi, per esempio di vitamina B6, possano essere pericolose per la salute. 

Con il nostro multivitaminico non partecipiamo a questa gara. Il nostro multivitaminico non contiene dosi esagerate ma dosi sagge.

2. Troppe capsule

La dose ottimale è spesso una dose alta (ad eccezione delle vitamine). Per queste alte dosi sono necessarie molte capsule e a non tutti questo piace. Alcuni produttori scelgono perciò una dose più bassa.

MSM è un ingrediente presente in dosi regolarmente troppo basse in prodotti per la cartilagine articolare. La quantità minima giornaliera è di 1500 mg. Questa quantità da sola richiede già 1,5 capsula e bisogna poi anche aggiungere i 1500 mg di glucosamina e i 1200 mg di condroitina. Tutto questo significa 4-5 capsule, dose che non è esattamente 'vendibile' come dose giornaliera. 

Non trovi in vendita prodotti con una dose di 1500 mg o più alte di MSM. Di solito li trovi contenenti un paio di centinaia di mg. Sicuramente comodo poichè si devono ingoiare meno capsule ma non utile visto che l'effetto sarà minore. 

Noi di Glucosamine.com capiamo che si preferisca prendere il meno capsule possibile ma troviamo anche importante il poter fornire una dose giusta invece di una dose comoda che non serve a molto. E quindi nel nostro Arthro-5 troverai 1500 mg di MSM. Insieme agli altri 4 ingredienti, tutti presenti in alte dosi, significa prendere 6 capsule al giorno. A non tutti fa piacere ma non sono più importanti i risultati?

3. Conoscenza limitata

Anche se un venditore sceglie la dose giusta dimostrata scientificamente, non è garantito che questa dose finisca poi nel prodotto. Il solfato di glucosamina per esempio è un prodotto che viene venduto regolarmente in dosi troppo basse, di solito per ignoranza. 

Studi scientifici hanno dimostrato che una dose di 1500 mg di solfato di glucosamina al giorno è una dose fisiologicamente efficace. Se non si ha nessuna affinità con il solfato di glucosamina, non si è a conoscenza del fatto che viene stabilizzato con un sale. Se non si tiene conto di questo fatto, vengono vendute dosi di 1500 mg con il sale incluso. Quando poi si detrae il sale, si rimane con il 24% in meno. E' un errore molto comune. 

Anche la condroitina è un ingrediente che viene venduto regolarmente con dosi troppo basse. La condroitina migliore in assoluto ha una purezza di massimo 95% (il 100% non è ottenibile  in pratica). Noi siamo uno dei pochi venditori che corregge la percentuale mancante e vende dosi di 1265 mg cosicchè possiamo garantire una dose di 1200 mg di pura condroitina.

Restrizioni legali

In alcuni paesi, tra cui l'Italia e la Germania, valgono restrizioni legali sulle dosi di integratori alimentari. Le dosi basse legalmente permesse non hanno niente a che fare con la sicurezza dell'ingrediente. Lo scopo è solo quello di rendere l'integratore meno efficace. 

Queste restrizioni legali sono nate sotto l'influenza di lobby industriali di aziende il cui interesse è quello di far usare meno integratori o di non farli usare per niente. Queste aziende vedono negli integratori efficaci della concorrenza. Forzando una dose più bassa e meno efficace, uccidono la concorrenza. 

In Olanda, dove siamo noi, fortunatamente queste retrizioni non valgono.

Il messaggio viene inviato

Hai una domanda?

Rispondiamo il più velocemente possibile

Invia
Contattaci